Rivcash Forums REGISTER for FREE

Go Back   Rivcash Forums > Forum Italiano > SEO

Reply
 
Thread Tools Display Modes
  #1  
Old 01-28-2011, 02:40 AM
e3dk e3dk is offline
Member
 
Join Date: Nov 2008
Posts: 99
Default ricerca parole chiave

Ciao.
Ho visto la guida di Chris Beasley e ci sono alcuni spunti che non avevamo considerato qui.
Tuttavia, siccome è del 2007, ho una domanda sulla scelta delle parole chiave.
Noi abbiamo sempre usato adwords e i volumi di ricerca google.
Chris cita WORDTRACKER e OVERTURE'S per confrontare la popolarità delle parole chiave fra loro.
Siccome ho visto le pagine di entrambi i servizi e sono costruiti su pagine furbe che mi fanno subito innervosire, desidererei la conferma che si tratta di strumenti superati rispetto a quelli che abbiamo visto qui (adwords e volumi di ricerca google).
Ciao e grazie.
Claudio
Reply With Quote
  #2  
Old 02-15-2011, 03:39 PM
superfranz superfranz is offline
Junior Member
 
Join Date: Jul 2008
Posts: 26
Default

Ciao e3dk
a mio avviso i mezzi come WORDTRACKER ed overtures sono anacronistici, ormai difficilmente si utilizzano soprattutto a livello di lingua Italiana, come purtroppo adwords, che con i filtri "anti pornografia" dimentica un sacco di parole chiave a volte molto valide; per mia esperienza diretta nella ricerca di parole chiave, ti consiglio di utilizzare direttamente i report di google analitycs del tuo sito, vedrai che scopri parole chiave su cui puntare molto molto fruttifere; soprattutto applicando filtri e segmentazioni.
Una regola molto semplice che puoi seguire è questa:
Nel report parole chiave cerchi parole che abbiano visite <10 e buonce rate <50% poi esporti in excel a questo punto dividi in base al numero di parole della ricerca (es: Cavallo Bianco 2 parole cavallo nero purosangue 3 parole ecc )
Dai maggior peso alle query con 3/4/5 parole perchè sono le più facili da posizionare e soprattutto esaminale molto a fondo così potrai capire
1 cosa cercano i tuoi utenti
2 utilizzando sinonimi hai una gamma praticamente infinita di parole chiave.

Spero di esserti stato utile
Reply With Quote
  #3  
Old 02-16-2011, 05:17 AM
e3dk e3dk is offline
Member
 
Join Date: Nov 2008
Posts: 99
Default

Quote:
Originally Posted by superfranz View Post
Ciao e3dk
a mio avviso i mezzi come WORDTRACKER ed overtures sono anacronistici, ormai difficilmente si utilizzano soprattutto a livello di lingua Italiana, come purtroppo adwords, che con i filtri "anti pornografia" dimentica un sacco di parole chiave a volte molto valide; per mia esperienza diretta nella ricerca di parole chiave, ti consiglio di utilizzare direttamente i report di google analitycs del tuo sito, vedrai che scopri parole chiave su cui puntare molto molto fruttifere; soprattutto applicando filtri e segmentazioni.
Una regola molto semplice che puoi seguire è questa:
Nel report parole chiave cerchi parole che abbiano visite <10 e buonce rate <50% poi esporti in excel a questo punto dividi in base al numero di parole della ricerca (es: Cavallo Bianco 2 parole cavallo nero purosangue 3 parole ecc )
Dai maggior peso alle query con 3/4/5 parole perchè sono le più facili da posizionare e soprattutto esaminale molto a fondo così potrai capire
1 cosa cercano i tuoi utenti
2 utilizzando sinonimi hai una gamma praticamente infinita di parole chiave.

Spero di esserti stato utile
Ciao, e grazie.
Non sono sicuro di aver capito bene.
Visite < 10 (visite minori di dieci? Vuoi dire più di 10? Per mese?)
bounce rate <50% (le uniche parole chiave che trovo nel sito inculare.net che abbiano percentuale di rimbalzo minore di 50% sono quelle dei trans-transex; ora, posso immaginare di cogliere "cosa cercano i tuoi utenti"; sì, ma supponiamo che io voglia vendere webcam porno, ho bisogno di altre parole e non le trovo in analytics. Oltre a ciò, se voglio fare contenuti nuovi, o un sito nuovo, non ho proprio i dati di google analytics. Posso solo ipotizzare i risultati di ricerca; è giusto considerare ciò che cercano gli utenti, ma, se non è roba che vendo io, non mi interessa adeguare il mio sito a quegli utenti. È chiaro che devo aver sbagliato qualcosa nel principio della realizzazione del sito.
Infine, i sinonimi non me li suggerisce analytics, giusto? Li prendo dal dizionario, giusto? E anche qui non posso sapere se scelgo parole che sono oggetto di ricerca oppure no.
Reply With Quote
  #4  
Old 02-16-2011, 11:45 AM
superfranz superfranz is offline
Junior Member
 
Join Date: Jul 2008
Posts: 26
Default

L'analisi da fare sarebbe ampissima e difficilmente sviscerabile in poche righe di un post, ti spiego la mia politica delle parole chiave con GA:
visite <10 (in questo modo vai a trovare nuove parole che non sono già presenti o presenti marginalmente sulla totalità del traffico ricevuto dai motori, se per esempio ti avessi fatto cercare parole con visite >100 avresti trovato parole o query sulle quali il tuo sito era già forte) puoi considerare periodi più ampi e magari moltiplichi quel valore per i mesi considerati (ricordati che questi valori dipendono dal traffico del tuo sito ho sparato 10 visite ma ogni sito ha i suoi valori cmq l'esperienza insegna ... )
Buonce rate < 50% (anche qui ho preso un valore medio, studiati un pò il bounce rate se non lo conosci perchè è un valore molto importante, cmq indica che i tuoi visitatori rimangono su quella pagina e non tornano indietro, insomma una visita effetiva)
incrociando i 2 parametri trovi parole chiave non sfruttate ma che i tuoi visitatori in qualche modo riescono a trovare nel tuo sito. sarebbe poi interessante se non l'hai già fatto impostare obbiettivi e incrociare anche questo dato (ma questo è un discorso moltooooo + lungo)
Chiaramente la ricerca di keywords fatta in questa modalità pressupone:
1 sito con certo traffico
2 sito con diverse pagine (direi almeno un 30ina) indicizzate
e serve su un sito già avviato; però lo si può sfruttare anche per creare nuovi siti, per esempio mi hai detto che molte parole filtrate implicano ricerche fatte sui trans ecc....bene perchè non sfruttare questo know how per crearti un sito di nicchia proprio su quel settore, hai già diversi vantaggi sui tuoi concorrenti ;-)

spero di essere stato chiaro.

PS non prendere tutto quello che dico come il sacro gral delle parole chiave, sto solo cercando di spiegare come faccio io a ricercarle, e noto di avere ottimi risultati in merito.

PPS se vuoi un libro fantastico su questo argomento è web analitycs 2.0 di avinash kaushik lo trovi anche in Italiano, anche se implica un pò di conoscenze del mondo dei dati pregresse

Ciaooo
Reply With Quote
  #5  
Old 02-17-2011, 02:17 AM
e3dk e3dk is offline
Member
 
Join Date: Nov 2008
Posts: 99
Default GA

Quote:
Originally Posted by superfranz View Post
L'analisi da fare sarebbe ampissima e difficilmente sviscerabile in poche righe di un post, ti spiego la mia politica delle parole chiave con GA:
visite <10 (in questo modo vai a trovare nuove parole che non sono già presenti o presenti marginalmente sulla totalità del traffico ricevuto dai motori, se per esempio ti avessi fatto cercare parole con visite >100 avresti trovato parole o query sulle quali il tuo sito era già forte) puoi considerare periodi più ampi e magari moltiplichi quel valore per i mesi considerati (ricordati che questi valori dipendono dal traffico del tuo sito ho sparato 10 visite ma ogni sito ha i suoi valori cmq l'esperienza insegna ... )
Buonce rate < 50% (anche qui ho preso un valore medio, studiati un pò il bounce rate se non lo conosci perchè è un valore molto importante, cmq indica che i tuoi visitatori rimangono su quella pagina e non tornano indietro, insomma una visita effetiva)
incrociando i 2 parametri trovi parole chiave non sfruttate ma che i tuoi visitatori in qualche modo riescono a trovare nel tuo sito. sarebbe poi interessante se non l'hai già fatto impostare obbiettivi e incrociare anche questo dato (ma questo è un discorso moltooooo + lungo)
Chiaramente la ricerca di keywords fatta in questa modalità pressupone:
1 sito con certo traffico
2 sito con diverse pagine (direi almeno un 30ina) indicizzate
e serve su un sito già avviato; però lo si può sfruttare anche per creare nuovi siti, per esempio mi hai detto che molte parole filtrate implicano ricerche fatte sui trans ecc....bene perchè non sfruttare questo know how per crearti un sito di nicchia proprio su quel settore, hai già diversi vantaggi sui tuoi concorrenti ;-)

spero di essere stato chiaro.

PS non prendere tutto quello che dico come il sacro gral delle parole chiave, sto solo cercando di spiegare come faccio io a ricercarle, e noto di avere ottimi risultati in merito.

PPS se vuoi un libro fantastico su questo argomento è web analitycs 2.0 di avinash kaushik lo trovi anche in Italiano, anche se implica un pò di conoscenze del mondo dei dati pregresse

Ciaooo
Grazie ancora. Ragionamento molto sobrio e credo di aver capito meglio. Inoltre è anche originale, mi leggerò quel libro, se lo trovo.
Vediamo se riesco a imparare ancora qualcos'altro:
1) bounce rate; se il visitatore si trattiene su una mia pagina, bene, i contenuti sono interessanti, la pagina è riuscita. Sì, ma se vendo cose offerte da programmi di affiliazione, a me va bene che il visitatore faccia click su un banner e lasci la pagina, no? Cosa ci guadagno se rimane a vedere la pagina, magari perché legger un articolo interessante, e non compra nulla?
2) trans: sì, mi fa piacere che, avendo scritto parecchie storielle porno sui trans l'anno scorso, le pagine si siano indicizzate; però quel tipo di utente si diverte ad andare sulle pagine e non compra nulla. A che mi serve tutto quel lavoro, per divertire la gente?

Mi spiace mettere la cosa in questi termini aridi; uno è soddisfatto quando fa un buon lavoro che viene riconosciuto eccetera, sì, però deve anche mangiare; come fa a mangiare? Io quando mi sono accorto che le pagine trans, hanno la più bassa percentuale di rimbalzo, ho avuto subito voglia di toglierle. Ci sono banner di programmi di affiliazione ma non interessano. L'utente è interessato dal contenuto della pagina più che dal prodotto venduto. Mi fa piacere ma mi scoccia pure.

Comunque grazie per le info.
Claudio
Reply With Quote
  #6  
Old 02-17-2011, 07:25 AM
nyllover76 nyllover76 is offline
Senior Member
 
Join Date: Apr 2008
Location: Toscana
Posts: 334
Send a message via ICQ to nyllover76 Send a message via Yahoo to nyllover76 Send a message via Skype™ to nyllover76
Default

Non scherziamo!!!! Buttare via una pagina dove gli utenti arrivano dai motori di ricerca e, per giunta, la trovano interessante!?!?!?!?!?

Caaaalma

Forse non sono i banner che devi usare? Perchè non provare a mettere qualche link a programmi di affiliazione su alcune parole chiave, dentro alle storie? A volte funzionano meglio, soprattutto se il contenuto è interessante per chi ci arriva.

Oppure...perchè non usare quelle pagine per costruirci intorno qualcosaltro, tipo una sezione con la recensione di siti di trans? Se la gente arriva sul tuo sito e trova roba che gli interessa, probabilmente è portata a pensare che tu di trans ne sappia parecchio...ed a credere se tu gli dici che un sito è fantastico.

Così, solo un paio di idee
Reply With Quote
  #7  
Old 02-18-2011, 12:09 AM
e3dk e3dk is offline
Member
 
Join Date: Nov 2008
Posts: 99
Default transessuali sensuali

Quote:
Originally Posted by nyllover76 View Post

Forse non sono i banner che devi usare? Perché non provare a mettere qualche link a programmi di affiliazione su alcune parole chiave, dentro alle storie? A volte funzionano meglio, soprattutto se il contenuto è interessante per chi ci arriva.

Oppure...perché non usare quelle pagine per costruirci intorno qualcosaltro, tipo una sezione con la recensione di siti di trans? Se la gente arriva sul tuo sito e trova roba che gli interessa, probabilmente è portata a pensare che tu di trans ne sappia parecchio...ed a credere se tu gli dici che un sito è fantastico.

Così, solo un paio di idee
Grazie per i suggerimenti; dovrei provare a fare come dici tu prima di obiettare; ma, come sai, in questo tipo di lavoro, quando prendi una strada ci vogliono mesi prima che compi un passo; se la strada è sbagliata devi fare altre prove e modificare tutto il lavoro, con la conseguenza di tutto il disordine e di altri mesi di lavoro.

Ora ti dico la mia opinione di dilettante. Sui link anziché sui banner.
Io i link ai programmi di affiliazione ho preso a toglierli dalle pagine. Ho la sensazione che disturbino il rapporto con i motori di ricerca; è vero che puoi usare frames e no-follow, ma, siccome sono altre tecniche che non mi piacciono, preferisco proprio evitare link in uscita a meno che non siano verso siti che veramente mi piacciono (e cioè che veramente producono movimento; vedi per esempio l'immortale megasesso, i siti di Ostendo e amapornoblog); è vero che i motori di ricerca non danno peso agli url lunghi e complessi tipici dei redirect dei programmi di affiliazione, ma sono sempre link in uscita io li vivo male ugualmente.

Sui Transessuali sensuali.
Sappiamo quanto materiale gratis si strova sul sesso etero. Sui trans se ne trova un po' meno, diciamo in proporzione. Quando ci si imbatte in un paio di spezzoni di video scelti, è possibile che si abbiano elementi che bastano al bisogno per farsi una pippa. Quindi non serve andare oltre e comprare la webcam porno trans, piuttosto che il dating transessuale porno (che magari sono anche prodotti che tirano poco in generale); i racconti porno sui trans credo che siano dello stesso livello dei racconti porno delle altre pagine che hanno un'alta percentuale di rimbalzo. In sostanza si tratta di storie strane e in parte vere, nemmeno completamente a sfondo erotico. Credo che se gli utenti si fermano su questi racconti porno, dovrebbero fermarsi anche sugli altri. Altro mi pare che non ci sia.

Una cosa però mi tormenta da mesi. Le pagine etero hanno video in embed, quelle trans hanno video caricati sul mio sito; questo significa che rallentano il caricamento della pagina e che sono brevissimi; ma significa anche che da quella pagina non esci se non vuoi uscire; i video in embed hanno quel meccanismo perverso tale per cui, facendo click per una seconda volta su un punto qualunque del video, ti ritrovi automaticamente sulla pagina tube che offre il video in embed.

Il secondo click è la cosa più naturale che ci sia e ci sono moltissimi motivi che possono indurre l'utente a schiacciarlo. Pensa per esempio alle volte che il video carica lento...aspetti e fai di nuovo click, è ovvio no? Se questa uscita, come pare a me, influisce sulla percentuale di rimbalzo, allora in una grande percentuale di casi, credo non solo miei, la percentuale di rimbalzo dovrebbe essere influenzata anche da questo problema dei video in embed. E allora non si può più valutare obiettivamente se è la qualità dei contenuti o piuttosto l'assenza di banner e di video in embed a trattenere il cliente sulla pagina.
Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT. The time now is 04:57 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.1
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.