Rivcash Forums REGISTER for FREE

Go Back   Rivcash Forums > Forum Italiano > SEO

Reply
 
Thread Tools Display Modes
  #1  
Old 05-18-2012, 10:51 AM
SEOrivcash SEOrivcash is offline
Member
 
Join Date: Dec 2008
Posts: 75
Default Penguin Update - Come recuperare il traffico

Ciao a tutti,

Sono l'esperto SEO di Rivcash e vorrei cominciare una discussione per aiutare i siti che sono stati penalizzati dal recente aggiornamento nell algoritmo di Google.

Il cambiamento nell’algoritmo è avvenuto in data 24/04/2012 e pare aver colpito principalmente siti affiliati; Se nel vostro analytics avete notato un calo di visite provenienti dal canale organico dal 24 di Aprile significa che siete stati colpiti negativamente da quest’aggiornamento.

Prima cosa da fare – NON DISPERARE! C’è una soluzione e questo documento vi aiuterà a metterla in pratica.

Il principale obiettivo di questo nuovo algoritmo è di ripulire i risultati di ricerca di Google dallo spam, da risultati falsificati con tecniche di manipolazione.
L’elemento al quale Google ha guardato per intuire se vi è stata, o no manipolazione sono principalmente i link esterni, profili di link esterni che utilizzano link cosiddetti non naturali (“a pagamento”) e in parte l’ottimizzazione della pagina. Di conseguenza per cercare di uscire da questa penalità la maggior parte del lavoro si dovrà concentrare sui link esterni che puntano al nostro sito.

Prima azione da prendere accedete al vostro account di Google Webmaster Tool oppure se non ne possedete uno accedete al programma a pagamento Open Site Explorer ed iniziate un’analisi del vostro profilo di link esterni.
Tenete in considerazione che Google non è in grado di vedere se avete comprato o meno un link però utilizza alcuni canoni per valutare se un link si può definire naturale o meno. Quali sono questi canoni?

Link eccessivamente ottimizzati = Pensate a un sito con un profilo di link esterni cosiddetto naturale. Come saranno la maggior parte dei links in entrata, concentrati su precise parole chiavi oppure sul nome del dominio/url? La seconda mi sembra certamente più realistica. Pensate a voi quando volete linkare ad un altro oppure condividere la pagina di un sito sui social networks, vi garantisco che la maggior parte delle volte non utilizzerete un anchor text ottimizzato, bensì utilizzerete o il nome del dominio (es: Riv Cash) oppure solo la url della pagina interessata (www.rivcash.com o rivcash.com o http://www.rivcash.com etc.).
Di conseguenza il vostro back link profilo non può avere la maggior parte dei links ottimizzati su parole chiave specifiche, nel caso sia cosi Google capirebbe che c’è qualcosa di non regolare nel vostro sito.
In questo caso vi consiglio di analizzare i link in entrata delle pagine più importanti del vostro sito e se notate che la maggior parte dell’anchor text che punta al vostro sito è concentrato su parole chiave precise e non sul nome del dominio e sulle URLs agite subito per rimuoverle. Penso che la divisione giusta sia 80% nome del dominio/URLs links e 20% per anchor text specifici sulle parole chiave.
Questo è il punto cruciale per uscire dalla penalizzazione di Penguin, lavorate a fondo su questo elemento puntando ad avere un profilo link esterni naturali.


Site wide links = Il termine Inglese “Site Wide” sta a significare “ampio quanto tutto il sito”, quindi si tratta di quei tipi di links che sono presenti su tutte le pagine di un sito che “linka” verso il vostro. Quindi se all’interno del vostro profilo di link esterni troverete “site wide” links fate il possibile per farlo rimuovere completamente oppure richiedete di cambiarlo con un unico link proveniente da solo una pagina.


Link da siti network = Questa è una cosa che si è sempre saputa, ma con Penguin specialmente Google è riuscito a identificare molti più networks di links, quindi se il vostro sito si trova all’interno di qualche network fate di tutto per rimuoverlo.


Over-ottimizzazione della pagina = Ultima azione da intraprendere consiste nel controllare che le pagine del vostro sito non siano over ottimizzate per le vostre keywords. Per over ottimizzate intendiamo pagine che fanno un uso eccessivo, ripetuto delle keywords. Controllate che nel vostro page title e nei vostri headings la keywords non sia utilizzata troppe volte e che all’interno dei contenuti non sia ripetuta di frequente. Nel caso agite e rimuovete al più presto.


Per concludere, analizzate attentamente il vostro profilo di link esterni, trasformatelo in naturale, verificate che le vostre pagine non siano over ottimizzate e quando pensate di essere in regola, provate ad inoltrare una richiesta di considerazione a Google. Se in seguito a questo non succede niente, ma voi siete sicuri di aver pulito il vostro profilo allora aspettate per il successivo Penguin update che dovrebbe avvenire tra un paio di mesi.
Nel frattempo che cercate di recuperare il vostro traffico SEO vi consigliamo di comprare traffico da alcuni rivenditori di traffico adult come per esempio www.blacklabelads.com, www.exoclick.com e www.juicyads.com ed il più conosciuto Google AdWords . Questi quattro networks di pubblicità vi permetteranno di comprare traffico Italiano, di qualità e a prezzi bassi e continuare a guadagnare mentre aspettate di recuperare il vostro traffico organico.

Cordialmente, SEO Rivcash
__________________
SEO RivCash
Reply With Quote
  #2  
Old 05-21-2012, 09:51 PM
riiv riiv is offline
Banned
 
Join Date: May 2010
Posts: 206
Default

Ottimi consigli, veramente complimenti!
Io consiglierei anche di eliminare google analytics e i webmaster tools, soprattutto se avete un network di siti vostro con il quale lo spingete.
Secondo me arriverà anche il giorno che molti white labels verranno declassati, solo per il semplice fatto che sono cloni spiaccicati di un sito madre, ci sono le serp inglesi di google che sono invase dai white labels, soprattutto quelli di una specifica società.

Last edited by riiv; 05-21-2012 at 09:58 PM.
Reply With Quote
  #3  
Old 05-28-2012, 10:01 AM
kasper65 kasper65 is offline
Member
 
Join Date: Sep 2009
Posts: 53
Default

Ciao tu consigli questo per recuperare traffico:
-----
Nel frattempo che cercate di recuperare il vostro traffico SEO vi consigliamo di comprare traffico da alcuni rivenditori di traffico adult come per esempio www.blacklabelads.com, www.exoclick.com e www.juicyads.com ed il più conosciuto Google AdWords .
-----

Ma io vorrei sapere se posso comprare traffico come utente privato per il mio white label, nn avendo nessuna ditta o società sia Ita che estera. Mi interessa saperlo perchè vorrei usare questo aiuto anche più di una volta avendolo usato come regalo da google ed avendo constatato l'efficacia....
grazie
__________________
Kasper65
Reply With Quote
  #4  
Old 05-28-2012, 12:28 PM
frusto99 frusto99 is offline
Member
 
Join Date: Aug 2011
Posts: 33
Default

certo, puoi comprare traffico anche come utente normale.
__________________
Lust4Cam Cam to Cam e sexy spettacoli dal vivo.
Incontri-Sicuri I migliori siti di incontri provati e recensiti.
Reply With Quote
  #5  
Old 05-29-2012, 07:10 AM
admin's Avatar
admin admin is offline
Administrator
 
Join Date: Feb 2008
Location: London
Posts: 2,669
Send a message via MSN to admin
Default

Ciao ragazzi,
qualcuno ha seguito i consigli del nostro esperto SEO?
Come sta andando? Si cominciano a vedere delle migliorie? Un pò di sollievo?

Vi chiedo una piccola cortesia:

Man mano che le vostre stats si muovono, condividete le vostre impressioni, postate qui i vostri riscontri e confrontiamoci liberamente su questo spinoso e fastidioso argomento, che purtroppo ha fatto perdere ranking a tanti webmasters.

Un saluto e buon lavoro a tutti.

Tony
__________________
Supporto webmaster
Guadagnare on line con Rivcash.com
Reply With Quote
  #6  
Old 05-30-2012, 11:21 AM
riiv riiv is offline
Banned
 
Join Date: May 2010
Posts: 206
Default

Quote:
Originally Posted by admin View Post
Ciao ragazzi,
qualcuno ha seguito i consigli del nostro esperto SEO?
alt, io già lo stavo facendo di mio, non vorrei che qui si pensasse che il maestro segue i consigli di qualcun altro
Reply With Quote
  #7  
Old 05-31-2012, 03:41 PM
tpaolo tpaolo is offline
Member
 
Join Date: Mar 2008
Posts: 45
Default

Io credo che la parte più difficile sia quella di cambiare chip sui backlinks, proprio oggi leggevo su un foro di adult webmasters, uno che chiedeva il backlink con la parola "porno", piuttosto che il nome del dominio completo, che contiene la parola porno ma non solo

io volevo sapere cosa ne pensate su questo tema, quale pensate che sia il modo migliore per linkare un sito in modo che sembri spontaneo?

1) url grezzo
2) url grezzo seguito o preceduto da un testo tipo "clicca qui per vedere ragazze in cam"
3) <a href="http://ilmiodominio.yxz">ilmiodominio.yxz</a>
4) <a href="http://ilmiodominio.xyz">http://ilmiodominio.xyz</a>

io l'ho scritto in ordine discendente di preferenza, dato che diamo per scontato che si afacile per tutti scrivere un link con codice HTML però non è assolutamente vero

attendo vs. opinioni
Reply With Quote
  #8  
Old 05-31-2012, 07:10 PM
riiv riiv is offline
Banned
 
Join Date: May 2010
Posts: 206
Default

Quote:
Originally Posted by tpaolo View Post
Io credo che la parte più difficile sia quella di cambiare chip sui backlinks, proprio oggi leggevo su un foro di adult webmasters, uno che chiedeva il backlink con la parola "porno", piuttosto che il nome del dominio completo, che contiene la parola porno ma non solo

io volevo sapere cosa ne pensate su questo tema, quale pensate che sia il modo migliore per linkare un sito in modo che sembri spontaneo?

1) url grezzo
2) url grezzo seguito o preceduto da un testo tipo "clicca qui per vedere ragazze in cam"
3) <a href="http://ilmiodominio.yxz">ilmiodominio.yxz</a>
4) <a href="http://ilmiodominio.xyz">http://ilmiodominio.xyz</a>

io l'ho scritto in ordine discendente di preferenza, dato che diamo per scontato che si afacile per tutti scrivere un link con codice HTML però non è assolutamente vero

attendo vs. opinioni
secondo me devi usarli tutti e quattro, se fai article marketing anche una immagine che linka il tuo sito/pagina va bene....per sembrare naturali devono essere diversificati.
Reply With Quote
  #9  
Old 05-31-2012, 08:17 PM
admin's Avatar
admin admin is offline
Administrator
 
Join Date: Feb 2008
Location: London
Posts: 2,669
Send a message via MSN to admin
Default

Anche secondo me è meglio diversificare tra le 4 soluzioni.

Se hai la parola porno (ma non solo) nel nome a dominio, potrebbe avere un senso chiedere un backlink con solo "porno".
Forse in questo preciso caso, il segreto potrebbe essere il non abusare di questa soluzione.

Certo è che se potessimo avere un quadro più completo e definitivo di costa mister google intende per spontaneità e naturalezza dei links, non sarebbe affatto male.

Tony
__________________
Supporto webmaster
Guadagnare on line con Rivcash.com
Reply With Quote
  #10  
Old 06-01-2012, 01:53 PM
nyllover76 nyllover76 is offline
Senior Member
 
Join Date: Apr 2008
Location: Toscana
Posts: 334
Send a message via ICQ to nyllover76 Send a message via Yahoo to nyllover76 Send a message via Skype™ to nyllover76
Default

Qualche giorno fa ho letto un articolo (mi pare su Seomoz ma non vorrei sbagliare) in cui si consigliava di includere una buona dose di link con parole semplici tipo "clicca qui" o "qui", perchè si presuppone che un link naturale sia del tipo "qui c'è un bel sito"...

Ad ogni modo la cosa migliore è sempre diversificare il più possibile, sia le anchor che la frequenza in cui i link compaiono (non tutti insieme). Regole come questa credo non moriranno mai.
Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT. The time now is 02:03 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.1
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.