View Single Post
  #3  
Old 07-27-2010, 03:33 PM
e3dk e3dk is offline
Member
 
Join Date: Nov 2008
Posts: 99
Default L'uso intelligente

Quote:
Originally Posted by SEOrivcash View Post
Ciao E3dk e grazie per aver iniziato quest interessante discussione. Con questa invito gli altri utenti ha seguire il tuo esempio ed ad aprire discussione riguardanti l'area SEO.

Sinceramente non mi trovo completamente d'accordo con questo post.

Concordo sul fatto che al momento viene fatto un'uso spropositato del tag no follow.

Il mio punto di vista personale e' che all'interno del sito bisogna fare una sorta di page rank sculpting in modo da rendere piu semplice il lavoro agli spiders dei motori di ricerca.

Io vedo utile il tag no follow per:

- pagine che non siamo interessati ad indicizzare nei motori. Come per esempio la pagina termini e condizioni oppure privacy
- sessioni private utente che richiedono il login
- pagine generate dinamicamente da search box
- link esterni

Penso che se usato con moderazione puo permettere alla pagine che ci interessano di piu di ottenere maggior visibilita sui motori.

Saluti,
Be', usato in questo modo potrebbe persino rivelarsi tecnicamente utile; purtroppo non mi pare che lo spirito di Google fosse intelligente come il tuo; qui c'è il blog di Google:http://googleblog.blogspot.com/2005/...ment-spam.html
questi invitano a usare l'attributo NoFollow nelle aree pubbliche, cioè dove vengono lasciati i commenti dagli utenti. "In queto modo il sito non riceve nessuna bollatura negativa ma chi lascia commenti non ne cava nessun vantaggio."
Reply With Quote